Da FederEscursionismo Sicilia

Con questo appuntamento, dal grande valore simbolico oltre che di azione diretta, vorremmo coinvolgere quante più associazioni ambientali possibili, i Comuni, le Istituzioni, e tutti quelli che vogliono partecipare da semplici volontari:
Tutti insieme per bonificare e ripulire il Parco dell’Etna.
La nostra speranza è di ripartire da zero per avere un Parco sempre più pulito nel futuro.
Coloriamoci di verde per bonificare dai rifiuti di ogni tipo le aree di maggiore interesse turistico: Piano dell’Acqua nella zona della colata lavica del 1992, la strada SP92 che conduce a Etna Sud, tutta la zona Etna Sud zona Crateri Silvestri, Piano Vetore, la strada Salto del Cane, etc…
L’estensione delle aree interessate dagli interventi di pulizia sarà in relazione al numero di partecipanti.

Data l’importanza dell’evento, vi invitiamo a darne massima diffussione e vi aspettiamo numerosi,
si prega di dare propria adesione tramite mail a federescursionismosicilia@gmail.com.

Precede questa iniziativa, giorno 30 giugno, la nascita di un App di segnalazione contro l’abbandono abusivo dei rifiuti, EtnAmbiente creata da AionLab.

Un appuntamento molto importante per tutta la comunità. Spesso nelle nostre escursione, ci troviamo davanti a simil discariche motivo di imbarazzo perché il messaggio che passa è quello di non avere cura di “casa” nostra. Siamo fortunati a vivere sul vulcano e dobbiamo fare in modo che non diventi una pattumiera a cielo aperto. Basta poco, dai semplici gesti come nel non buttare la carta fuori dall’auto. Piccoli gesti, probabilmente insignificanti, ma se fatti da ciascuno di noi portano a dei risultati strabilianti.

Noi ovviamente non ci sottraiamo e saremo presenti! Vi aspettiamo

info: www.federescursionismosicilia.it