Riportiamo dal sito:https://www.ciclabilisiciliane.com

Esiste una compagnia di trasporto su gommma presente in 28 paesi europei oltre che negli Stati Uniti, conta oltre 2000 destinazioni ed effettua 300.000 corse giornaliere con un totale di oltre 10 milioni di passeggeri. Come si chiama? Flixbus!

La vera novità però è che questa compagnia, finalmente, dal 3 dicembre sbarca in Sicilia portando una bella ventata di novità. Collegherà infatti non solo Palermo, Catania, Agrigento, Enna e Messina con alcune città italiane ma anche altre località importanti per il turismo in Sicilia come Cefalù, Comiso, Lentini, Milazzo, Modica, Taormina.

Quali saranno i vantaggi per i siciliani e per i turisti che vogliono visitare la nostra isola che, negli anni, ha perso tanta competitività a causa dell’inefficienza del sistema dei trasporti aerei e ferroviari?

Chi ha messo il piede fuori dalla Sicilia almeno una volta negli ultimi 7 anni, avrà visto questi coloratissimi bus in giro per le principali città europee esulle autostrade da Budapest a Basilea, passando per Barcellona.

Inoltre, chi ha avuto l’occhio attento avrà notato che spesso, sul portellone posteriore è montata la rastrelliera per le bici, ma i vantaggi non finiscono qui! Una corsa con Flixbus è facile da prenotare attraverso la app oppure sul sito e può essere modificata o cancellata fino a 15 minuti prima della partenza.

Come se non bastasse, basta andare sul sito e controllare il prezzo dei biglietti per rendersi subito conto di quanto sia competitivo il prezzo rispetto a quello del trasporto aereo o ferroviario o di altre compagnie di bus. Se considerate anche che a bordo si può gratuitamente usufruire di wi-fi, poltrona reclinabile, prese di corrente, wc….non ci sono proprio ragioni per non prendersi un flixbus!

Una bellissima new entry che sicuramente gioverà in termini di mobilità anche interna, in una regione dove proprio i trasporti sono un problema di non poco conto, ma soprattutto un ottima soluzione per poter raggiungere la nostra isola spendendo poco!